TuttoMamma – Bambini e dentista, consigli per gestire la paura

Prima o poi la paura del dentista coglie tutto. Come aiutare i bambini ad affrontarla? È importante che vivano serenamente le visite da questo medico, perché durante l’infanzia e l’adolescenza possono essere molto frequenti a causa della correzione dei denti definitivi con l’apparecchio e delle carie. Il dottor Marco Turco, dentista e responsabile dei programmi di cura dei centri Samadent, ha elaborato 5 consigli.

Ci sono casi in cui s’impiega oltre un quarto d’ora solo per far sedere il bambino sulla poltrona. Durante gli anni in cui il bambino perde i denti da latte per mettere i denti permanenti, è opportuno fare dei controlli periodici dal dentista, per questo è necessario educare il piccolo paziente a vederlo come una figura amica o, almeno, non negativa.

È quindi molto importante:

  1. Distrarre il bambino mentre si è in sala d’attesa.
  2. Fare controlli periodici per abituare il bambino alla routine e ovviamente salvaguardare la salute dei suoi dentini
  3. I genitori devono mascherare la paura, perché “è contagiosa” e soprattutto farsi controllare i denti periodicamente.
  4. Sono preferibili le visite mattutine perché i bimbi sono meno stanchi e di conseguenza meno nervosi.
  5. I dentisti devono essere pazienti e sorridenti e possibilmente devono coinvolgere i bambini, rendendo lo studio accogliente e la visita più simile a un gioco.

La paura del dentista per alcune persone è davvero un deterrente per le visite. Ecco bisogna assolutamente fare in modo che il piccolino non abbia traumi o forti stress. Cercate quindi un esperto che non sia solo bravo, ma che possibilmente abbia un buon modo. Il feeling con il dottore può cambiare totalmente la storia dei suoi dentini. E comunque la fobia non deve scomparire del tutto: deve servire a lavarsi spesso i denti, a non mangiare dolciumi fuori pasto e aver rispetto dell’igiene orale, utilizzando sempre il filo e il collutorio.